Domenica mattina al Teatro con IL GRANDE MAGO FIZZ


Le domeniche mattina al Teatro un nuovo appuntamento al TeatroPAT


DOMENICA 24 Marzo 2019

ore 11,00

biglietto 6,00

IL GRANDE MAGO FIZZ

di e con Enrico Caruso

adatto dai 7 anni in su.

produzione TeatroPAT


Fizz è in realtà un poeta comico - clown - che interpreta l'esistenza nel suo complesso dalla semplice evidenza dei fatti, lasciandosi condurre dall'immaginazione verso il paradosso e l'impossibile. La poesia è l'unica formula magica che gli permette di esibirsi in giochi incantati e affascinanti: il mago non conosce altre arti segrete che possano spiegare ciò che accade. Di fatto, il personaggio è nei pensieri e negli stati d'animo solidamente ancorato alla domanda che pone costantemente al pubblico è: "magia o fantasia?"


FIZZ è un momento educativo

Il personaggio del Mago è qui la maschera che incarna quella dimensione "magica" infantile nell'ambito del quale tutto è possibile e dunque dove ogni fantasia è un'interazione reale. Il mago non è che l'anima del Gioco, lo strumento che appaga il desiderio del piccolo uomo di dipingere la vita con i colori dei sogni, di agire con la sola volontà di adeguare la realtà a se stesso. Il bambino sa e vuole giocare, non già per vivere illusioni - il concetto stesso gli è completamente estraneo - ma per praticare la sua fede in un futuro, progredire verso un mondo "buono" e divertente, entusiasmante. Contribuire a consolidare nel bambino la fiducia in un mondo migliore ed in se stessi è certo un fondamentale momento educativo.


I linguaggi di Fizz

Lo spettacolo è costantemente interattivo: coinvolge il pubblico indirettamente, con ritmi corporei e delle parole, e direttamente con giochi di prestidigitazione e situazioni



20 visualizzazioni